Partite le componenti della raffineria di Grayville

La terza raffineria americana monterà componenti Made in Italy

Partite le componenti della raffineria di Grayville
20/09/2017 - VENEZIA - Sono partite dal Porto di Venezia alcune componenti destinate a Garyville, sede della terza più grande raffineria degli Stati Uniti, situata nel sud est della Louisiana, tra New Orleans e Baton Rouge proprio sulle sponde del Mississipi.

Le unità - salpate dal terminal Multiservice - sono state completate in meno di quattordici mesi da ATB Riva Calzoni - azienda internazionale con sede anche a Marghera, che vanta una lunghissima tradizione nella progettazione, fabbricazione, installazione e messa in servizio di componenti nel settore dell’Energia - su commissione della Jacobs Engineering, società di Houston.

Entrambe le componenti (di dimensioni “eccezionali” dal peso di quasi 500 tonnellate e di oltre 25 metri di altezza) sono state realizzate a Roncadelle in provincia di Brescia (lo stabilimento principale e sito produttivo di ATB) e completate nella sede di Marghera, strategica, per la sua distanza di appena 400 metri dalla banchina e quindi particolarmente adatta alla produzione, finalizzazione e imbarco dei carichi eccezionali.

“L’operazione conferma ATB Riva Calzoni come azienda leader nella fornitura di apparecchiature di acciaio basso legato anche su un mercato importante come quello americano – spiega Francesco Squaratti, General Manager Operations& Manufacturing di ATB Riva Calzoni - Per noi questa commessa ha inoltre un forte valore simbolico: rafforza un rapporto ormai continuativo e duraturo stretto negli anni con il committente per l’impianto di Garyville, che già in passato si è rivolto a noi per il potenziamento delle proprie unità e proprio la competenza di ATB ha contribuito, nei diversi interventi di espansione, a incrementare la capacità produttiva di tutto l’impianto".

“Siamo molto orgogliosi di questo risultato” afferma il Presidente dell’Autorità di Sistema, Pino Musolino “E Il fatto che un’azienda come ATB Riva Calzoni, che nasce in Lombardia – area dove storicamente si concentra la produzione di società leader nel campo dell’ingegneristica e delle grandi componenti per l’industria energetica - da oltre 40 anni abbia scelto di avere una base produttiva e operativa anche a Marghera dimostra come Venezia sia il luogo chiave per la logistica, e la spedizione dei project cargo verso i maggiori mercati mondiali. Anche per questo negli ultimi anni stiamo assistendo a un incremento delle aziende che scelgono di spostare a Venezia i loro centri di produzione”.


Porto Ravenna News

Intercontinental
Confartigianato Ravenna
Secomar
Servizi tecnico-nautici
Zanini
Romagna Acque
T&C
Tramaco
CNA Ravenna
Spedizionieri internazionali Ravenna
Sers
Simap
TCR
Macport
Banca Popolare di Ravenna
Ciclat
Le Navi - Seaways
Agmar
cmc
Fiore
CSR
Martini Vittorio
Exportcoop
Avvisatore Marittimo
Raffaele Turchi
Consar Ravenna
Compagnia Portuale Ravenna
Bambini Ravenna
Columbia Transpost
Cassa di Risparmio di Ravenna
Coface
CNA Imprese
Corship spa