Il terminal traghetti potrebbe cambiare sede

In previsione di valorizzare l'asset, magari con un partner privato

Il terminal traghetti potrebbe cambiare sede
06/10/2017 - RAVENNA - "Il terminal traghetti è un asset strategico per il porto di Ravenna e quindi lo valorizzeremo". Così il presidente dell'Autorità di sistema portuale ravennate, Daniele Rossi, delinea il futuro del T&C, oggi terminale dell'Autiostrada del Mare sulla rotta Ravenna-Catania.
Al presidente del terminal, Alberto Bissi, il compito di fornire due dati che rendono bene l'idea del trend positivo: da 26 mila trailer movimentati nel 2012 ai 76 mila dello scorso anno.

Ora T&C è a un bivio: o continuare a crescere nell'attuale sede di via Baiona con almeno 3 milioni di investimenti o trovare una nuova collocazione in ambito portuale per valorizzare l'area dove si trova ora.

Di quersti temi si è parlato ieri sera durante un incontro con gli operatori portuali promosso dal Propeller club. Due gli ospiti illustri: Gianpaolo Polichetti (Port Cost Control Dept Manager Grimaldi Euromed SpA) e Massimo Mura (Amministratore Delegato della Compagnia
Italiana di Navigazione SpA).

Soprattutto Mura ha avuto parole di elogio verso il terminal ravennate, in forza della lunga collaborazione tra Ravenna e Cin.

Tra gli interventi quello di Veniero Rosetti, presidente della Consar: "Sono convinto - ha detto - che il futuro sia nella sinergia tra camion-nave-treno. I tre sistemi di movimentazione non possono pensare di essere in concorrenza, ma devono collaborare per raccogliere la sfida della competitività".

Per Luca Grilli, presidente della Compagnia Portuale, e partner del terminal "Questa è una esperienza per noi positiva anche se ultimamente avremmo bisogno di maggiori certezze operative per programmare meglio la presenza del nostro personale in banchina".


Porto Ravenna News

Consar Ravenna
Le Navi - Seaways
Columbia Transpost
Macport
Servizi tecnico-nautici
Coface
Banca Popolare di Ravenna
Bambini Ravenna
Corship spa
Romagna Acque
Ciclat
CNA Ravenna
Sers
Fiore
Compagnia Portuale Ravenna
Agmar
Martini Vittorio
Spedizionieri internazionali Ravenna
T&C
Simap
Tramaco
Zanini
Avvisatore Marittimo
CSR
Secomar
Intercontinental
CNA Imprese
Raffaele Turchi
Confartigianato Ravenna
cmc
TCR
Cassa di Risparmio di Ravenna
Exportcoop