RTP, conti in ordine e crescita del 18%

Ne abbiamo parlato con Anna D’Imporzano, general manager del Ravenna Terminal Passegger

RTP, conti in ordine e crescita del 18%
26/09/2017 - RAVENNA - Si torna a parlare di crociere nel porto di Ravenna. Come sta andando il 2017 e quali previsioni possiamo fare? Ne abbiamo parlato con Anna D’Imporzano, general manager del Ravenna Terminal Passeggeri.

Quale bilancio possiamo fare della stagione croceristica al terminal di Ravenna?

“Il traffico crociere ha rispettato le previsioni e si sta avviando verso un fine stagione ancora ricco di appuntamenti interessanti. Sino ad oggi abbiamo avuto un traffico di circa 35.000 passeggeri e 15.000 persone di equipaggio, durante 32 scali di navi da crociera. Entro fine anno prevediamo di superare i 53.000 passeggeri (50 scali), con un aumento percentuale, rispetto al 2016, del 18%.

Venezia e tutto l'Adriatico come stanno andando?

Il terminal crociere di Venezia sta soffrendo la prevista flessione del traffico (stimata, a fine anno, intorno all’11% rispetto al 2016), anche se i risultati economici del primo semestre 2017 hanno riportato un aumento degli utili dell’azienda.
La soluzione delle problematiche che impediscono l’accesso delle grandi navi nella laguna veneta è ancora lontana. L’Adriatico, di riflesso, subisce la mancanza di navi di grandi dimensioni, anche se il traffico di navi medio-piccole rimane importante.

Influiscono in un qualche modo le preoccupazioni per gli attentati?

Al momento per il porto di Ravenna, e in generale per l’Adriatico, non ci sono allerta specifici e la percezione della sicurezza non è cambiata.

Si possono fare previsioni sul 2018 per il settore in generale e per Mediterraneo e Adriatico in particolare?

Le previsioni per il 2018, nonostante i programmi delle compagnie di crociera siano già stati definiti, potrebbero, dal mio punto di vista, riservare delle sorprese dovute alla riprotezione nel Mediterraneo di navi previste su altre rotte, quindi mi riserverei di commentare fra un paio di mesi.

Sono in programma investimenti da parte della nuova proprietà turca sul terminal di Ravenna?

Come da richiesta di Global Ports Holding (che detiene il 51% delle quote di RTP), entro il mese di ottobre verrà presentato il nuovo business plan quinquennale, nel quale verranno inserite anche proposte di investimenti.
Quest’anno GPH ha investito in un evento cittadino molto importante, la maratona che si svolgerà a Ravenna il 12 novembre, a testimonianza del rafforzamento del legame tra la città e il terminal crociere. La Global Ports Maratona di Ravenna - Città d’Arte si inserisce nel programma delle Global Runs che da cinque anni si svolgono in alcuni porti del network di GPH, per attirare l'attenzione sull'impatto che il turismo derivante dall’industria crocieristica ha sulla consapevolezza e la tolleranza interculturale.



Porto Ravenna News

Corship spa
Compagnia Portuale Ravenna
Le Navi - Seaways
Intercontinental
Avvisatore Marittimo
Servizi tecnico-nautici
T&C
Confartigianato Ravenna
CSR
Coface
Fiore
cmc
Secomar
Exportcoop
CNA Ravenna
CNA Imprese
Martini Vittorio
Consar Ravenna
Spedizionieri internazionali Ravenna
Columbia Transpost
Cassa di Risparmio di Ravenna
Macport
TCR
Agmar
Banca Popolare di Ravenna
Tramaco
Raffaele Turchi
Romagna Acque
Simap
Sers
Ciclat
Zanini