Porti

roma 15 dicembre 2017

Il progetto per l'escavo dei fondali approvato all'unanimità dal consiglio superiore LLPP

In mattinata il voto unanime. A Roma c'erano de Pascale, Rossi e Ruberto

15 dicembre 2017 - roma - Il progetto di approfondimento dei fondali #hubportoravenna2017 ha avuto poco fa il via libera all'unanimitá dal consiglio superiore dei Lavori pubblici. Lunedì progetto sarà al ministero dell'Ambiente poi al #Cipe.
A Roma erano presenti il sindaco Michele de Pascale, il comandante della direzione marittima, Pietro Ruberto la Regione Emilia-Romagna.
"Quello di oggi é un gran risultato " commenta il presidente dell'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico centro settentrionale Daniele Rossi.
"Ringrazio tutti i tecnici che hanno lavorato al progetto, da quelli dell'Adsp ravennate al Provveditorato opere pubbliche Emilia Romagna, diretto da Pietro Baritono. Oggi é un bel giorno ma la sfida non é finita".

Il sindaco Michele de Pascale è intervenuto all’assemblea ribadendo “la valenza strategica del nostro porto, non solo per la città di Ravenna, ma per l’Emilia-Romagna e per tutta la portualità italiana”.

“Il Consiglio superiore dei lavori pubblici – commenta de Pascale – ha dato ampio riconoscimento alla centralità del nostro scalo e analizzato approfonditamente tutti gli aspetti tecnici, economici e amministrativi del progetto, inserendo tra le prescrizioni quelle indicate anche da Comune e Provincia sulla necessità di adeguamento della rete fognaria e viabilistica a servizio delle nuove aree logistiche”.

“Oggi – conclude il sindaco – è un giorno importante, riceviamo l’approvazione unanime dell’organismo indipendente che costituisce il più alto livello tecnico dello Stato. Ora attendiamo l’ultimo, ma decisivo passaggio, cioè la valutazione del Cipe e siamo già pronti per lavorare all’unisono, affinché si entri al più presto possibile nella fase operativa”.
#andiamoavanti





© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Casse di colmata: condanne per Di Marco, Foschini e Fucchi

Dovranno smaltire i fanghi. Assolti Casadio, Rubboli e Fioretti

roma / Verifiche a campione sulle Autorità di sistema portuale

Interessati per ora i porti di Ravenna, Civitavecchia e Taranto

ravenna / Arrivate due potenti gru per il terminal Sapir

Salgono a 50 milioni gli investimenti del gruppo portuale

omc 2019

Interviste ed Eventi

eventi / OMC 2019

Ravenna (Italia) dal 27/03/2019 al 29/03/2019

interviste / Poggiali: “Pesanti disservizi negli uffici periferici dello Stato”

interviste / Belletti: "Va risolta la carenza di organico della sanità marittima"

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

TCR Romagna AcqueConsar RavennaBanca Popolare di RavennaCasadei GhinassiServizi tecnico-nauticiFioreCassa di Risparmio di RavennaExportcoopTramacoAvvisatore MarittimoCNA RavennaCSRColumbia Transpostcz lokoCompagnia Portuale RavennaAgmarviamarSersConfartigianato RavennaT&CCorship spaLe Navi - SeawaysIntercontinentalCiclatSimapSpedizionieri internazionali RavennaMacportCNA ImpreseMartini VittorioSecomar