Porti

ravenna 10 marzo 2018

L'armatore Arkas Line punta sul TCR

Al terminal container la prima nave in servizio nel Mediterraneo

10 marzo 2018 - ravenna - E' attraccata questa mattina alla banchina di TCR, Terminal Container Ravenna, porta adriatica del network Contship ltalia, la nave Natalia A, portacontainer della compagnia armatoriale turca Arkas Line, che opera sul servizio Ads (Adriatic Service) e offrirà collegamenti settimanali da Ravenna per i porti di Istanbul, Gemlik, Pireo, Izmir, Beirut, Mersin, Aleksandria, Lattakia.

“Siamo molto soddisfatti che un operatore dell’importanza di Arkas Line abbia deciso di puntare sul Terminal TCR di Ravenna per sviluppare i propri traffici di container, offrendo importanti connessioni con Turchia, Libano, Egitto, Grecia e Siria" affermano il presidente di TCR Giannantonio Mingozzi e di Sapir Riccardo Sabadini.

"TCR, dopo aver completato un ambizioso piano di investimenti volto al potenziamento delle capacità operative – aggiungono i due presidenti - è oggi in grado di offrire al mercato servizi di imbarco e sbarco sempre più efficienti ed un’ importante connettività intermodale.

Continua l’azione sinergica di TCR e dei propri azionisti SAPIR e Contship Italia, tesa ad aumentare giorno dopo giorno la capacità di offrire servizi portuali competitivi e migliorare i risultati nel settore del traffico container, confortati in questo dalla recente approvazione del progetto Hub portuale da parte del Cipe, che rappresenta un riferimento essenziale nella prospettiva di un nuovo terminal container in penisola Trattaroli”.

“Nei prossimi giorni, ricorda il direttore generale di TCR Milena Fico, avremo il piacere di incontrare in visita al nostro Terminal Eugenio Domicolo, general manager di Arkas Italia, con il quale valuteremo direttamente le prospettive di questa nuova collaborazione. Siamo orgogliosi di poter dare il nostro benvenuto ad Arkas Line, che per noi rappresenta un’importante occasione di sviluppo ed un ulteriore stimolo per il miglioramento delle nostre attività, rivolte alla competizione internazionale sul mercato dei container che ci vede attivi e fiduciosi”.

Il vicesindaco Eugenio Fusignani, con delega al porto, commenta che
“già da ora stiamo cogliendo frutti positivi e questo è un altro segnale del fatto che Ravenna è una realtà estremamente dinamica e che il lavoro di squadra portato avanti dall’Autorità di sistema portuale, dal Comune, dalla Regione, da tutte le istituzioni coinvolte e dagli imprenditori del porto, non solo ha dato i risultati attesi per quanto riguarda il progetto ‘Hub portuale’ ma è la carta vincente da mettere in campo ogni volta che si affrontano questioni legate allo sviluppo del porto, strettamente connesso a quello della crescita dell’intero territorio ravennate”.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

hong kong / Missione in Cina sulla rotta della Nuova Via della Seta

Delegazione istituzionale a Hong Kong per incontrare China Merchants Group

lisbona / La Nuova Via della Seta arriva in Portogallo

Firmato un memorandum d’intesa in 17 punti per la cooperazione all'interno dell'iniziativa ...

bruxelles / Tonnage tax, la UE lo proroga di dieci anni

Entrerà in vigore l'1 gennaio 2019 e si prevede un impatto di 3,52 milioni l'ann ...

omc 2019

Interviste ed Eventi

eventi / OMC 2019

Ravenna (Italia) dal 27/03/2019 al 29/03/2019

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

interviste / De Pascale (Sindaco): "Un sottopasso in via Trieste"

Compagnia Portuale RavennaCassa di Risparmio di RavennaColumbia TranspostLe Navi - SeawaysSimapCofaceSersAgmarMacportRomagna AcqueCNA ImpreseExportcoopCasadei GhinassiFioreSpedizionieri internazionali RavennaBanca Popolare di RavennaConsar RavennaCorship spaAvvisatore MarittimoT&CTramacoMartini VittorioSecomarIntercontinentalConfartigianato RavennaTCR CSRCNA RavennaCiclatServizi tecnico-nauticicmc