Porti

ravenna 13 luglio 2018

L'Unione utenti: "No polemiche, sui fondali avanti tutta"

Il presidente Martini ha incontrato Rossi (Adsp): preoccupazione per organici uffici controllo merci

13 luglio 2018 - ravenna - Il consiglio direttivo dell’Unione utenti e operatori del porto di Ravenna, guidato dal presidente Riccardo Martini, ha incontrato il presidente dell’Autorità di Sistema, Daniele Rossi, che era coadiuvato dal segretario generale, Paolo Ferrandino e dallo staff tecnico dell’ente di via Antico Squero.

L’incontro è servito a fare il punto della situazione sullo status del progetto Hub e sul relativo programma di escavo, anche alla luce delle recenti vicende che hanno coinvolto il Terminal Crociere. Le diverse associazioni che compongono l’Unione Utenti hanno potuto così dare voce "alle preoccupazioni per il mantenimento della normale navigabilità nel Canale Candiano, che deve essere assolutamente garantita".

Rossi ed i tecnici dell’Adsp hanno illustrato le motivazioni tecniche e burocratiche che hanno finora impedito di ripristinare il fondale al Terminal Crociere, assicurando che l’Ufficio Tecnico sta compiendo tutti i passi necessari per intervenire al più presto. Riguardo alla costante manutenzione ordinaria degli attuali fondali nell’intero porto commerciale, che rappresenta "una condizione irrinunciabile per gli Utenti del porto, Rossi ha confermato che con l’avvio del progetto Hub saranno disponibili le aree per poter depositare gli eventuali accumuli di sabbia che si dovessero creare nel canale ed in avamporto".

Nel corso della riunione è stata inoltre portata all’attenzione dell’Adsp "la viva preoccupazione di tutti gli operatori portuali per la grave ed ormai cronica carenza di organici degli uffici addetti al controllo delle merci (Dogana, Sanità Marittima, Fitosanitario, ecc.) che sta mettendo a rischio la competitività del porto di Ravenna, nei confronti dei porti concorrenti.

Al termine dell’incontro Martini, auspicando "un’accelerazione degli iter in essere, per passare al più presto dalla fase progettuale a quella operativa", ha ribadito il sostegno degli Utenti a Rossi, affermando che "in questo momento decisivo per il futuro del porto di Ravenna, il doveroso confronto non deve cedere il passo a sterili polemiche".


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

bruxelles / Tonnage tax, la UE lo proroga di dieci anni

Entrerà in vigore l'1 gennaio 2019 e si prevede un impatto di 3,52 milioni l'ann ...

trieste / Il porto capofila di “Banana4growth”

Un carico pilota di 22 tonnellate di banane dall'India donato a 51mila persone i ...

venezia / Le opportunità della Via della Seta

Le nuove prospettive per il commercio tra Italia e Cina

omc 2019

Interviste ed Eventi

eventi / OMC 2019

Ravenna (Italia) dal 27/03/2019 al 29/03/2019

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

interviste / De Pascale (Sindaco): "Un sottopasso in via Trieste"

SimapCasadei GhinassiFioreCofaceT&CCNA RavennaCSRServizi tecnico-nauticiCompagnia Portuale RavennaConsar RavennaSecomarMartini VittorioTCR Spedizionieri internazionali RavennaCorship spaRomagna AcqueCassa di Risparmio di RavennaLe Navi - SeawaysAgmarCNA ImpreseCiclatcmcAvvisatore MarittimoColumbia TranspostBanca Popolare di RavennaTramacoSersExportcoopConfartigianato RavennaIntercontinentalMacport