Energia, Offshore

ravenna 19 giugno 2020

Articolo Uno: "Ok la nomina di Monica Spada a presidenza OMC"

Sostenibilità ambientale, lavoro per i giovani, sviluppo di qualità delle imprese

19 giugno 2020 - ravenna - Il gruppo politico Articolo Uno è soddisfatto della nomina dell'ing. Monica Spada a presidente di OMC: "esprimiamo apprezzamento per la nomina di una esperta già da tempo impegnata sulle frontiere dell'innovazione: dalla mobilità sostenibile alle filiere “bio” e all' economia circolare".

"Le sue prime dichiarazioni mostrano la consapevolezza della necessità dell'evoluzione della settore energetico verso la decarbonizzazione al fine di contrastare l'emergenza climatica già in atto. Vi è infatti la necessità, in Italia e nel mondo, di accelerare il processo di transizione energetica ed economica salvaguardando un patrimonio importante di imprese, di lavoro, di tecnologie ed esperienze promuovendo al contempo ovunque. Ravenna, in ragione del suo ruolo in campo energetico e della importante presenza dell'Eni e dell'industria off shore, può (e deve) giocare un ruolo da protagonista".

Le attività di ricerca e i grandi investimenti "possono essere indirizzati verso una maggiore efficienza energetica e verso lo sviluppo delle molteplici e sempre più competitive fonti energetiche rinnovabili per determinare fin dal 2030 un mix energetico sostenibile che consentono di inserirsi nell’orizzonte degli accordi di Parigi volti a mantenere il riscaldamento del pianeta entro i 2 gradi e con gli sfidanti obiettivi della Unione Europea.
Riteniamo questo processo di trasformazione indispensabile per la sostenibilità ambientale del nostro sviluppo ma anche per rafforzare la nostra competitività e per promuovere nuovo lavoro specie per i giovani, fiduciosi che si possano cogliere tutte le occasioni per uno sviluppo di qualità delle nostre imprese dinamiche e innovative".


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

roma / Nuovo emendamento per bloccare definitivamente l'oil&gas 07/08/2020

Presentato al Dl Semplificazioni. Intanto il Pitesai resta fermo al Mise. Lo scrive ...

roma / Il Covid non ferma il GNL small scale 29/07/2020

Rapporto semestrale di REF-E. La maggiore resilienza si è avuta nel settore del trasporto ...

ravenna / Primi stoccaggi di CO2 dal 2021 28/07/2020

Si parte sfruttando il giacimento esaurito 'Porto Corsini mare ovest'

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

ErmareambienteSimapAcmarSecomarCasadei GhinassiSersCiclatMacportMartini VittorioServizi tecnico-nauticiT&CSfacsCassa di Risparmio di Ravennaviamarcz lokoConsar RavennaColumbia TranspostSpedizionieri internazionali RavennaCNA ImpreseCorship spaGrimaldiAgmarCSRTCR Compagnia Portuale RavennaAngopiConfartigianato RavennaTramacoRomagna AcqueCNA RavennaBperIntercontinentalFioreLe Navi - SeawaysExportcoopNadep