Interviste

ravenna 05 novembre 2014

Proia (Doganalisti), le novità del codice UE

05 novembre 2014 - ravenna - La sede di Ravenna dell’Associazione regionale dei doganalisti, presieduta da Davide Proia, ha promosso un convegno dedicato ai principali temi che interessano la categoria. Ad ascoltare i diversi contributi, tra i quali quello di Mauro Giffoni dello Studio Giffoni di Bruxelles, un folto e qualificato pubblicato.
A Davide Proia abbiamo chiesto un bilancio di questo incontro.

Quali sono le novità introdotte dal Codice doganale dell’UE?


Il codice doganale dell’Unione opera una profonda revisione della normativa che regola il commercio internazionale in termini di operatività e controlli alle frontiere, grazie all’impiego sempre più evidente della telematizzazione e l’utilizzo delle nuove tecnologie.

Si pone l’evidenza sul ruolo attivo delle aziende che dovranno partecipare attivamente alla compliance con l’amministrazione doganale con il supporto professionale del Doganalista.
Si è parlato di AEO e rappresentanza. Può spiegarci cosa cambierà per la vostra categoria?
L’AEO rappresenta quanto detto sul nuovo ruolo che svolgeranno le aziende, certificandosi con l’amministrazione doganale e fidelizzando il loro operato.

La rappresentanza, che vive un moto evolutivo rispetto agli ultimi anni, rappresenta l’opportunità per gli esperti del settore, quindi per i doganalisti in primis, di dare valore alla propria preparazione professionale sancendo in via definitiva l’importanza del ruolo dell’esperto nel commercio estero in tutte le attività di import-export.

Quale futuro attende i doganalisti?
Il doganalista, professionista esperto del commercio con l’estero, così come indicato dalla legge professionale che ne istituisce la figura, diventerà sempre più indispensabile nell’intermediazione tra la pubblica amministrazione e le aziende che operano nel commercio internazionale grazie alla formazione continua, l’aggiornamento alle nuove tecnologie fruibili e l’utilizzo di sistemi informatici sempre più complessi e articolati.




© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Interviste ed Eventi

interviste / Poggiali: “Pesanti disservizi negli uffici periferici dello Stato”

interviste / Belletti: "Va risolta la carenza di organico della sanità marittima"

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

CONFETRA RAVENNA 14 OTTOBRE
SecomarTCR cz lokoCSRBanca Popolare di RavennaSfacsServizi tecnico-nauticiFioreLe Navi - SeawaysCassa di Risparmio di RavennaAgmarviamarambienteCNA ImpreseConfartigianato RavennaErmareCasadei GhinassiCompagnia Portuale RavennaColumbia TranspostSersNadepT&CCorship spaCNA RavennaAngopiBperMacportExportcoopSimapRomagna AcqueIntercontinentalMartini VittorioSpedizionieri internazionali RavennaCiclatConsar RavennaTramaco