Interviste

ravenna 18 dicembre 2014

Ventimiglia (CNA): "Autotrasporto, un 2014 di criticità"

18 dicembre 2014 - ravenna - Con Franco Ventimiglia, responsabile di Fita-Cna Ravenna, abbiamo fatto il punto sull’andamento dell’autotrasporto.
Come si è chiuso il 2014?
“CNA FITA nel corso dell’anno appena trascorso ha evidenziato in tutte le sedi istituzionali le difficoltà e le criticità in cui si sono trovati coinvolti gli autotrasportatori, che scontano sulla loro pelle tutte le tensioni finanziarie scaturite dalla perdurante crisi economica del paese.
In questo anno abbiamo assistito al fenomeno del rinvio dei pagamenti dei servizi di autotrasporto oltre ogni ragionevole limite che troppo spesso è sfociato in procedure concorsuali che hanno ridotto il valore dei crediti in una maniera insostenibile. Se a questo aggiungiamo uno dei più elevati costi del gasolio in Europa e pedaggi autostradali non tollerabili, credo sia chiaro la complessità della gestione di un’impresa di autotrasporto a Ravenna o nel resto del paese.
Chiarita la gravità economica con la quale si confrontano gli autotrasportatori, i servizi di movimentazione delle merci hanno mostrato tenuta e in molti casi anche segni positivi e di crescita”.

E per quanto riguarda il porto di Ravenna?
“L’infrastruttura portuale di Ravenna e le imprese che vi operano hanno saputo lavorare, a nostro giudizio, molto positivamente, promuovendo e ricercando traffici da e per il nostro porto. La capacità operativa degli autotrasportatori ravennati, che non hanno mai smesso di cercare e trovato soluzioni per arricchire l’attrattività del nostro territorio, sono la ragione principale del forte recupero di operatività per tutti i tipi di merce sbarcati o imbarcati a Ravenna.
L’unica nota di critica è rivolta alla politica con la ‘p’ minuscola, a coloro che invece di collaborare al bene comune, a ritenere che lo sviluppo del porto sia un bene per tutta la collettività, provano quell’insano piacere nel nascondersi dietro la fumosa burocrazia e a compiacersi delle complessità normative che bloccano l’approfondimento dei fondali del porto di Ravenna”.
Quali sono le attese per il 2015?
“CNA FITA si è battuta per impedire la riduzione del rimborso delle Accise agli autotrasportatori e la Legge di Stabilità ha recepito tale richiesta sino al 2018, ma la convinzione che questa riduzione diventi strutturale e definitiva ci farà lavorare anche per il futuro per combattere almeno in parte l’eccessivo costo del gasolio, CNA FITA ha proposto, in questo caso da sola, un sistema per ridurre il costo dei pedaggi autostradali senza gravare come ora sul Bilancio dello Stato, nella convinzione che i concessionari autostradali debbano farsi carico di concedere sconti sui troppo gravosi pedaggi autostradali senza costare alla Fiscalità generale ed in considerazione del rinnovo delle concessioni statali affidate in maniera molto generosa.
L’auspicata apertura agli investimenti infrastrutturali e la loro esclusione dal patto di stabilità finanziaria unitamente alla conferma degli incentivi agli autotrasportatori, discutendo le riduzioni proposte dal governo a condizione che non si toccassero le risorse destinate a essere riscosse in maniera diretta dagli autotrasportatori, sono gli elementi che fanno sperare in un anno 2015 più positivo e in un aumento significato del traffico merci del porto di Ravenna”.



© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Interviste ed Eventi

interviste / Poggiali: “Pesanti disservizi negli uffici periferici dello Stato”

interviste / Belletti: "Va risolta la carenza di organico della sanità marittima"

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

CONFETRA RAVENNA 14 OTTOBRE
Spedizionieri internazionali RavennaFioreServizi tecnico-nauticiRomagna AcqueCorship spaCompagnia Portuale RavennaviamarColumbia TranspostIntercontinentalSfacsSimapConfartigianato RavennaErmarecz lokoAngopiNadepExportcoopCSRMartini VittorioBanca Popolare di RavennaCiclatTramacoLe Navi - SeawaysCasadei GhinassiSersCassa di Risparmio di RavennaCNA RavennaAgmarTCR Consar RavennaambienteBperT&CMacportCNA ImpreseSecomar