Crociere, soltanto Ravenna e Brindisi in positivo in Adriatico

A livello nazionale perso l'8%, Cagliari Port Cruise fa boom con +65%

Crociere, soltanto Ravenna e Brindisi in positivo in Adriatico
15/01/2018 - ROMA - E' negativo il bilancio delle crociere che hanno scalato nel 2017 l'Adriatico. Dei sei porti interessati, soltanto Brindisi e Ravenna chiudono l'anno con il segno positivo.
Per i porti pugliesi di Bari e Brindisi è stato comunque un anno molto positivo. Quest'ultimo scalo è home port per MSC Musica, circostanza che si riflette su un boom di passeggeri: 117.312 contro i 5 mila dell'anno prima ( a causa della MSC che aveva smesso di utilizzare il porto come base per carico e scarico passeggeri) con un +2126%. Bari, che conta sull'home port di Costa Classica, chiude sostanzialmente in parità (-0,9%, 397 mila croceristi).
Ravenna sale del 9%, passando 45613 passeggeri a 50133.
Venezia perde circa 200 mila croceristi (1.422.000, -11,4%), Trieste perde 20 mila croceristi pari al 16,6% e si ferma a 121.770. In calo del 5% Ancona, ferma 52mila.
Complessivamente in Adriatico, lo scorso anno, sono transitati 2.160.000 passeggeri contro i 2.258.000 del 2016.
In un panorama negativo, soltanto Cagliari Cruis Port registra un balzo del 65,9%, passando da 260.000 a 431.400.


Porto Ravenna News

Confartigianato Ravenna
Sers
Cassa di Risparmio di Ravenna
Columbia Transpost
Ciclat
Intercontinental
Fiore
CSR
T&C
CNA Imprese
Simap
Casadei Ghinassi
TCR
Consar Ravenna
Secomar
Le Navi - Seaways
cmc
Romagna Acque
Exportcoop
Banca Popolare di Ravenna
Servizi tecnico-nautici
Macport
Avvisatore Marittimo
Spedizionieri internazionali Ravenna
Compagnia Portuale Ravenna
Martini Vittorio
Coface
Agmar
CNA Ravenna
Tramaco
Corship spa