Escavo fondali, anche la Corte dei conti dice ok

In giornata la comunicazione all'AdSP. E' l'ultimo tassello procedurale

Escavo fondali, anche la Corte dei conti dice ok
03/09/2018 - RAVENNA - La Corte dei conti ha finalmente registrato oggi la delibera con la quale il Cipe, nel febbraio scorso, ha dato il via libera al progetto hub portuale per l’approfondimento dei fondali. La notizia è stata diffusa in serata durante la Festa nazionale dell’Unità in corso al Pala De André di Ravenna prima da Graziano Delrio, ex ministro dei Trasporti, e successivamente dal sindaco Michele de Pascale.
Con la registrazione della Corte dei conti il provvedimento completa l'iter procedurale.

Ora gli uffici dell’Autorità di Sistema Portuale sono impegnati nella redazione del bando per aggiudicare i lavori di escavo. Il progetto prevede un investimento pubblico di 250 milioni di euro, più altri 250 di privati.

I fondali verranno abbassati in un primo tempo a meno 12,50 metri. Saranno ristrutturate le banchine e realizzate le aree della logistica.
Si tratta di uno dei più importanti progetti di sviluppo portuale su scala nazionale.

Porto Ravenna News

CNA Imprese
Macport
CSR
T&C
Servizi tecnico-nautici
Corship spa
Spedizionieri internazionali Ravenna
Fiore
Intercontinental
Banca Popolare di Ravenna
Secomar
Martini Vittorio
Le Navi - Seaways
Avvisatore Marittimo
cmc
Cassa di Risparmio di Ravenna
Romagna Acque
Casadei Ghinassi
Coface
Compagnia Portuale Ravenna
Consar Ravenna
Sers
Ciclat
Columbia Transpost
Agmar
Simap
Confartigianato Ravenna
Tramaco
CNA Ravenna
Exportcoop
TCR