Energia, Offshore

bruxelles 05 settembre 2018

Tre milioni per riqualificare le piattaforme

Fondi comunitari per nuove destinazioni d'uso

05 settembre 2018 - bruxelles - Dall’Unione Europea pronti quasi tre milioni per rendere motore di sviluppo sostenibile le scogliere e le piattaforme offshore dell’Adriatico.

E ci sono ulteriori 400 mila euro per altri due progetti in tema di protezione ambientale e mobilità. Finanziamenti legati a tre progetti che vedono coinvolta l’amministrazione comunale e che sono stati recentemente approvati e finanziati dal programma europeo Italia-Croazia su altrettanti temi strategici.

In particolare, come ente capofila, Ravenna si è aggiudicata il finanziamento di quasi di due milioni e 815 mila euro a sostegno del progetto Adrireef che prevede che nel giro di due anni e mezzo si possa attivare un nuovo metodo di lavoro per la valorizzazione economica e l’utilizzo sostenibile delle coste adriatiche (acquacultura, pesca e turismo, soprattutto legato al diving) basato su tecnologie innovative e pulite. Ci si concentrerà soprattutto sui reef artificiali, come le piattaforme offshore dismesse o in dismissione, emerse o sottomarine di Italia e Croazia, per renderle sostenibili e utili alla collettività (ricerca, turismo sottomarino, eccetera) andando a sviluppare un indotto positivo in termini di crescita intelligente e sostenibile.

Il tema è particolarmente rilevante per Ravenna, vista la presenza delle piattaforme, che in questo caso vengono prese in considerazione come opportunità per attività economiche innovative di ricerca e sviluppo, turistiche, di acquacultura e pesca e come siti sui quali sviluppare economia sostenibile e coerente con gli ecosistemi marini. In virtù di altri due progetti approvati e finanziati dal programma europeo Italia-Croazia, Asteris e Sutra, il Comune è destinatario poi di oltre 400 mila euro.




© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

ravenna / Offshore, manager Eni in cattedra all'università

Nuovo accordo con il campus ravennate dell'ateneo bolognese

ravenna / Rosetti Marino, Franco e Bellettini subentrano a Ranieri

Il consigliere delegato e v. presidente si è dimesso per motivi di salute

rimini / De Pascale: "Importare gas non aiuta l'ambiente"

Il sindaco all'incontro con Legambiente rilancia l'attività offshore nazionale

GENOVA

Interviste ed Eventi

interviste / Poggiali: “Pesanti disservizi negli uffici periferici dello Stato”

interviste / Belletti: "Va risolta la carenza di organico della sanità marittima"

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

AgmarColumbia TranspostNadepBanca Popolare di RavennaFioreCompagnia Portuale RavennaMacportviamarMartini VittorioSpedizionieri internazionali Ravennacz lokoSimapLe Navi - SeawaysCorship spaErmareConsar RavennaCNA RavennaServizi tecnico-nauticiRomagna AcqueCSRSfacsT&CTCR IntercontinentalSecomarCassa di Risparmio di RavennaBperCNA ImpreseExportcoopambienteConfartigianato RavennaCasadei GhinassiSersCiclatTramacoAngopi