Porti

ravenna 24 aprile 2019

Canaletta insabbiata, la draga a fine maggio

Ordinanza della Capitaneria limita il pescaggio a 10,20 metri, non più a 10,50

24 aprile 2019 - ravenna - La canaletta d’accesso all'imboccatura del porto di Ravenna si è interrata a causa dello scivolamento laterale della sabbia. Per questo motivo il 17 aprile scorso la Capitaneria di porto ha adottato un’ordinanza che limita il pescaggio delle navi. I mercantili che possono entrare nel porto-canale non devono più avere un pescaggio massimo a 10,50 metri, bensì a 10.20 m. con la presenza di venti centimetri d’acqua di marea favorevole. La Capitaneria ha annunciato che non ci saranno deroghe per i mercantili che pescano 10,25 o 10,30 come accadeva in passato quando tutte le condizioni per una navigazione sicura erano garantite.

Nelle riunioni che sono seguite all’ordinanza presso l’Autorità portuale, è stato spiegato che la draga potrà essere operativa a fine maggio e dovrà lavorare una quindicina di giorni per spianare circa 150 mila metri cubi di sabbia.
Il problema è quello solito: fino a quando non prende il via l'escavo legato al progetto hubportuale non si può scavare ma solo, come nel caso attuale, ‘spianare’, con la concreta possibilità che dopo qualche mese i dossi si ripropongano. Il bando di gara per l’escavo sembra ormai pronto con la possibilità che venga pubblicato prima dell’estate.




© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravena / Mingozzi (TCR): "Grave errore i nuovi balzelli sui porti"

Invece di difendere shipping e logistica prevale il saccheggio

roma / Cancellata la tassa sui container

L'anuncio di Raffaella Paita. Il lavoro svolto da Confetra

ravenna / Gli agenti: "Il porto unito per le nuove sfide"

Cena degli auguri dell'Asamar a Cà del Pino. Presentato il nuovo calendario delle ...

Confetra

Interviste ed Eventi

interviste / Poggiali: “Pesanti disservizi negli uffici periferici dello Stato”

interviste / Belletti: "Va risolta la carenza di organico della sanità marittima"

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

SfacsErmareSpedizionieri internazionali RavennaBanca Popolare di RavennaColumbia TranspostAgmarambienteCorship spaTramacoSersviamarMacportSimapBperConsar RavennaNadepTCR ExportcoopCNA ImpreseCSRcz lokoRomagna AcqueServizi tecnico-nauticiAngopiFioreMartini VittorioConfartigianato RavennaSecomarLe Navi - SeawaysCasadei GhinassiIntercontinentalCNA RavennaCompagnia Portuale RavennaCassa di Risparmio di RavennaCiclatT&C