Porti

ravenna 30 giugno 2019

Cresce il traffico di container con erba medica verso Arabia Saudita e Cina

Mingozzi: "Subiamo le inefficienze infrastrutturali, la E45 chiusa a camion da 6 mesi"

30 giugno 2019 - ravenna - A Bertinoro, la redazione di Agrilinea, emittente etelevisiva che opera su piattaforma satellitare, digitale terrestre e sul sito www.agrilinea.tv ha promosso un affollato confronto sui temi inerenti la produzione di foraggio, il ruolo dell'agroindustria e il rispetto dell'ambiente. Il confronto tra più operatori e imprese del settore è stato introdotto dal direttore di Agrilinea Sauro Angelini e si è sviluppato su più temi quali il ruolo dell'erba medica nella funzione di mantenimento dei territori rurali, la politica comunitaria a sostegno della produzione, la conquista di nuovi mercati come la Cina, le infrastrutture ed i servizi di trasporto in container e su gomma.


Il dibattito, concluso dall'on. Paolo De Castro, rieletto parlamentare europeo nelle recenti elezioni, e promosso in collaborazione con l'AIFE (l'associazione italiana foraggi essiccati) ha visto intervenire i ravennati Riccardo Severi, direttore generale della SOPRED, Roberto Scozzoli, direttore di APIMAI e Giannantonio Mingozzi, presidente di TCR, terminal containers del porto di Ravenna. Severi ha sottolineato come il "fare squadra" nell'agroindustria sia fondamentale e per questo i passi avanti compiuti dai produttori di foraggio consentono di aggredire nuovi mercati e di ottenere oggi buoni risultati commerciali.

Roberto Scozzoli ha parlato di formazione dei giovani verso l'agricoltura e della capacità di crescere in innovazione e nuove tecnologie per le imprese del settore.


Il presidente di TCR Mingozzi ha detto che si registra in questo periodo una ripresa della movimentazione di container di erba medica destinati ai mercati esteri come l'Arabia Saudita e si cominci anche con la Cina dal porto di Ravenna, un porto ormai strategico per le produzioni agroindustriali e ben attrezzato, ma ha lamentato la carenza nelle infrastrutture "se si pensa che l'E 45 è interrotta al traffico degli autocarri ormai da sei mesi con grave nocumento per il nostro porto e le produzioni romagnole".


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravena / Mingozzi (TCR): "Grave errore i nuovi balzelli sui porti"

Invece di difendere shipping e logistica prevale il saccheggio

roma / Cancellata la tassa sui container

L'anuncio di Raffaella Paita. Il lavoro svolto da Confetra

ravenna / Gli agenti: "Il porto unito per le nuove sfide"

Cena degli auguri dell'Asamar a Cà del Pino. Presentato il nuovo calendario delle ...

Confetra

Interviste ed Eventi

interviste / Poggiali: “Pesanti disservizi negli uffici periferici dello Stato”

interviste / Belletti: "Va risolta la carenza di organico della sanità marittima"

interviste / D'Agostino (Assoporti): "Nelle AdSP coinvolgere gli enti locali"

interviste / Fagnani (Ass.LL.PP.): "Ecco la via ferrata"

interviste / Rubboli (PRProgress): "Un solo varco crea problemi di sicurezza"

Spedizionieri internazionali RavennaAgmarCNA RavennaCNA ImpreseSfacsAngopiConfartigianato RavennaSersRomagna AcqueLe Navi - SeawaysColumbia TranspostBanca Popolare di RavennaT&CTCR ExportcoopServizi tecnico-nauticiIntercontinentalMacportSimapConsar RavennaCiclatErmareCorship spaambienteMartini VittorioCasadei GhinassiFioreCompagnia Portuale Ravennacz lokoviamarSecomarCSRBperTramacoNadepCassa di Risparmio di Ravenna