Porti

ravenna 23 marzo 2020

Coronavirus, controlli sugli autotrasportatori

Da mercoledì misurazione della temperatura e saturazione dell'ossigeno nel sangue a TCR e T&C

23 marzo 2020 - ravenna - Prenderà il via mercoledì mattina il controllo sanitario per l’eventuale individuazione del coronavirus sugli autotrasportatori diretti al porto.
E’ stato deciso durante un apposito incontro in prefettura. Due i punti dove verranno eseguite la misura della temperatura corporea e la saturazione dell’ossigeno nel sangue: Terminal Container Ravenna e Terminal traghetti T&C. I controlli sono stati disposti a tutela dei trasportatori e degli operatori portuale. Al TCR le verifiche sanitarie si terranno in San Vitale. Al T&C, i mezzi in transito sulla Baiona verranno dirottati nel piazzale e poi suddivisi su due percorsi: a chi andrà all’imbarco sui traghetti verrà misurata la temperatura e la saturazione dell’ossigeno, gli altri autotrasportatori torneranno sulla Baiona.
Sulle operazioni vigileranno guardia di finanza e polizia locale.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

venezia / Porti di Venezia e Chioggia: canoni sospesi 30/03/2020

Un aiuto alle aziende a far fronte alll'emergenza COVID-19

roma / Più poteri ai presidenti delle Adsp 27/03/2020

Videoconferenza tra De Micheli e i vertici dei porti: meno burocrazia e più fond ...

ravenna / "Protocollo sicurezza" esteso a tutti i lavoratori dell'ambito portuale 27/03/2020

Il sindaco ha riunito le parti sociali arrivando all'accordo che fa scuola sul piano ...

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate” 13/12/2019

SimapMacportviamarTCR Casadei GhinassiAngopiErmareExportcoopBperCiclatNadepIntercontinentalCNA RavennaAgmarcz lokoCorship spaBanca Popolare di RavennaLe Navi - SeawaysCNA ImpreseT&CRomagna AcqueCassa di Risparmio di RavennaambienteConfartigianato RavennaServizi tecnico-nauticiSfacsSpedizionieri internazionali RavennaColumbia TranspostFioreCSRCompagnia Portuale RavennaTramacoMartini VittorioSersSecomarConsar Ravenna