ENI Cafè

Armatori, Cantieri

livorno 16 novembre 2020

Eco Valencia, è italiana la nave con meno emissioni al mondo

E' la prima di una flotta di 12 navi ro-ro ibride appartenenti alla nuova classe Grimaldi Green 5th Generation e commissionate al cantiere cinese Jinling di Nanjing, per un investimento di circa un miliardo di euro

16 novembre 2020 - livorno - Emanuele Grimaldi, ad del gruppo Grimaldi, ha presentato Eco Valencia, ormeggiata al porto di Livorno, la prima di una flotta di 12 navi ro-ro ibride appartenenti alla nuova classe Grimaldi Green 5th Generation e commissionate al cantiere cinese Jinling di Nanjing, per un investimento di circa un miliardo di euro.
"Questa è la nave con meno emissioni al mondo. Una nave ibrida capace di emettere zero emissioni in porto grazie a delle maxi batterie al litio e un sofisticato impianto di riciclo del biogas che la rendono di gran lunga diversa, e più sostenibile, di tutte le altre che solcano i mari del nostro pianeta".

"Quello che gli armatori di tutto il mondo si propongono con l'accordo di Parigi per la riduzione del 50% delle emissioni entro 2050 ha aggiunto Grimaldi -, noi lo abbiamo realizzato con questo investimento trent'anni prima degli altri. Durante la sosta in banchina, la Eco Valencia e le altre sue 11 sorelle, sono infatti capaci di soddisfare le richieste di energia per le attività di bordo con la sola energia elettrica immagazzinata dalle batterie a litio che si ricaricano durante la navigazione grazie agli shaft generator e a 600 metri quadrati di pannelli solari. Il resto lo fanno gli impianti di depurazione dei gas di scarico per l'abbattimento di almeno 40 volte delle emissioni di zolfo e particolato".


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Armatori, Cantieri

ravenna / Berkan B, a vuoto anche il secondo tentativo di recupero di un troncone

La gru non riesce a portare in secca i pezzi tagliati dai sub

Berkan B, a vuoto anche il secondo tentativo di recupero di un troncone

La gru non riesce a portare in secca i pezzi tagliati dai sub

ravenna / Fine del concordato, la Bambini guarda al futuro

L'azienda di trasporti marittimi lavora in Adriatico e in Africa

Fine del concordato, la Bambini guarda al futuro

L'azienda di trasporti marittimi lavora in Adriatico e in Africa

ravenna / Apre il cantiere per rimuovere la Berkan B

L'operazione affidata alla Fagioli. Arriva il pontone

Apre il cantiere per rimuovere la Berkan B

L'operazione affidata alla Fagioli. Arriva il pontone

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

CNA RavennaSersCNA ImpreseCompagnia Portuale RavennaBperGrimaldiT&CItalmetCasadei GhinassiAgmarLe Navi - SeawaysviamarMacportCSRFedepilotiRomagna AcqueCorship spaFioreIntercontinentalSimapcz lokoSecomarSfacsVianelloCassa di Risparmio di RavennaServizi tecnico-nauticiExportcoopConsar RavennaSpedizionieri internazionali RavennaNadepAngopiTramacoConfartigianato RavennaCiclatMartini VittorioArco LavoriConfcommercio RavennaTCR SagemColumbia TranspostAcmarOlympia