ENI Cafè

Armatori, Cantieri

roma 16 novembre 2020

5 miliardi per ridurre le emissioni

La Clia, l'associazione internazionale del comparto crocieristico, annuncia che le compagnie armatoriali di tutto il mondo si sono impegnate a finanziare il programma

16 novembre 2020 - roma - Un programma da 5 miliardi di dollari per ridurre le emissioni e rendere il comparto dello shipping ecologicamente ancora più sostenibile. La Clia, l'associazione internazionale del comparto crocieristico, annuncia che le compagnie armatoriali di tutto il mondo si sono impegnate a finanziarlo.

Gli armatori, compresi quelli del settore delle crociere, investiranno 2 dollari per ogni tonnellata di combustibile consumato per un programma di ricerca e sviluppo, supervisionato dall'Organizzazione Marittima Internazionale (IMO), per identificare e sviluppare tecnologie a zero emissioni di carbonio utilizzabili dalle navi già dal 2030.

L'obiettivo di IMO è di ridurre entro il 2050 di almeno il 50% le emissioni del trasporto marittimo e il programma sostenuto dalle compagnie armatoriali punterà alla ricerca per arrivare all'adozione di nuove tecnologie e all'uso di nuovi carburanti. Molte soluzioni sono allo studio, ma alcuni nodi sono ancora da sciogliere: dall'applicazione di queste tecnologie su larga scala sulle imbarcazioni transoceaniche a questioni di sicurezza, stoccaggio, distribuzione e molto altro.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Armatori, Cantieri

ravenna / Berkan B, a vuoto anche il secondo tentativo di recupero di un troncone

La gru non riesce a portare in secca i pezzi tagliati dai sub

Berkan B, a vuoto anche il secondo tentativo di recupero di un troncone

La gru non riesce a portare in secca i pezzi tagliati dai sub

ravenna / Fine del concordato, la Bambini guarda al futuro

L'azienda di trasporti marittimi lavora in Adriatico e in Africa

Fine del concordato, la Bambini guarda al futuro

L'azienda di trasporti marittimi lavora in Adriatico e in Africa

ravenna / Apre il cantiere per rimuovere la Berkan B

L'operazione affidata alla Fagioli. Arriva il pontone

Apre il cantiere per rimuovere la Berkan B

L'operazione affidata alla Fagioli. Arriva il pontone

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Casadei GhinassiSfacsAgmarCassa di Risparmio di RavennaColumbia TranspostLe Navi - Seawayscz lokoMacportSecomarAcmarRomagna AcqueTramacoCiclatGrimaldiCNA ImpreseVianelloIntercontinentalSersArco LavoriBperConsar RavennaOlympiaSagemMartini VittorioConfartigianato RavennaNadepSpedizionieri internazionali RavennaAngopiItalmetFioreExportcoopTCR Confcommercio RavennaviamarSimapCNA RavennaServizi tecnico-nauticiFedepilotiCSRCompagnia Portuale RavennaT&CCorship spa