ENI Cafè

Porti

ravenna 30 dicembre 2020

In arrivo nuovo assetto societario per la Setramar

Interesse dei fondi. La notizia circola da alcuni giorni, emergono sempre più particolari

30 dicembre 2020 - ravenna - Sembra essere in dirittura d'arrivo la ristrutturazione del Gruppo Setramar. Un paio di fondi sarebbero interessati ad acquisire l'azienda, uno italiano, l'altro straniero. In pole pare esserci F2i Holding Portuale (Fhp) che già in passato aveva avviato una trattativa, poi rallentatasi a causa del Covid. La differenza tra le due opzioni è sostanziale: F2i entrerebbe lasciando la maggioranza ai Poggiali, mentre il fondo olandese sarebbe interessato al 100%.
L'operazione potrebbe concludersi entro primavera.

La proprietà resta riservata, ma è naturale l’interesse di fondi per questo terminal, player di primo piano del porto di Ravenna, asset fondamentale del patrimonio dei Poggiali che negli anni hanno esteso i loro interessi in altri settori.

A metà 2018, Sapir presentò al Gruppo Poggiali una ‘richiesta di disponibilità a trattare’ per l’acquisto del terminal Setramar, molto attivo nel settore dei container. L’offerta si sarebbe aggirata tra i 45 e i 50 milioni. Setramar confina con il Terminal Container Ravenna di proprietà di Sapir e Contship. Chiare le sinergie che potevano scaturire dall'operazione.

Seguì l’interessamento, anche in questo caso molto concreto, di F2i, che parlò chiaramente delle trattative avviate ma anche successivamente sospese; nelle scorse settimane il fondo presieduto da Umberto Masucci ha acquisito anche il gruppo MarterNeri, con interessi a Livorno e Monfalcone.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Porto, logistica e fondi Pnrr: evento di Confetra Emilia Romagna

In programma domani, martedì, al Mercato Coperto. Concludono il presidente Nicolini ...

Porto, logistica e fondi Pnrr: evento di Confetra Emilia Romagna

In programma domani, martedì, al Mercato Coperto. Concludono il presidente Nicolini ...

roma / Anacer: cala l'import di cereali, ma cresce il valore

Calo dell’export di pasta, prodotti trasformati e riso

Anacer: cala l'import di cereali, ma cresce il valore

Calo dell’export di pasta, prodotti trasformati e riso

ravenna / Berkan B, posato il primo troncone

Finalmente questa mattina esito positivo, dopo i due precedenti tentativi non andati ...

Berkan B, posato il primo troncone

Finalmente questa mattina esito positivo, dopo i due precedenti tentativi non andati ...

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

viamarTramacoAgmarCassa di Risparmio di RavennaSagemLe Navi - SeawaysCSRBperVianelloExportcoopcz lokoSfacsItalmetMartini VittorioCNA RavennaOlympiaMacportConsar RavennaSersConfartigianato RavennaT&CFedepilotiAcmarCasadei GhinassiGrimaldiColumbia TranspostConfcommercio RavennaAngopiCiclatServizi tecnico-nauticiCorship spaIntercontinentalSpedizionieri internazionali RavennaRomagna AcqueFioreTCR NadepCNA ImpreseCompagnia Portuale RavennaSimapSecomarArco Lavori