ENI Cafè

Armatori, Cantieri

genova 15 dicembre 2020

Il Fleet Operating Centre di RINA approda al Pireo

Grazie alla nuova sala di controllo e all’elaborazione dei dati di bordo sarà possibile gestire le flotte in tutto il mondo

15 dicembre 2020 - genova - RINA ha inaugurato oggi, nei suoi nuovi uffici al Pireo, il Fleet Operating Center (FOC). Grazie a questo sistema la società di classificazione potrà gestire le navi della flotta RINA in modo ancora più accurato ed efficiente in tutto il mondo. Questa operazione, insieme all’insediamento ad Atene del Deputy Executive Vice President per il Marine, Massimo Volta, fa parte della strategia di lungo termine dell'azienda per rafforzare ulteriormente la sua presenza in Grecia.

Attraverso il FOC verranno integrati, in tempo reale e su un'unica piattaforma, i registri e i certificati delle navi, i progetti, i manuali e i calcoli navali anche con informazioni fornite da provider esterni. Tra queste potranno esserci i dati relativi all'automazione di bordo e alle condizioni meteo-marine; le statistiche del Port State Control; le informazioni sulle aree a rischio di pirateria e quelle ECA e SECA; gli avvisi di navigazione e la disponibilità di eventuali fornitori. I KPI della nave potranno, inoltre, includere informazioni fornite dal sistema ERP dell’armatore, come i dati sull'equipaggio. Il monitoraggio delle prestazioni della nave potrà essere completato con strumenti per l’ottimizzazione della performance, sulla base di dati storici e di previsioni elaborate grazie all'intelligenza artificiale.

Il FOC comprenderà gli strumenti di live streaming a banda stretta del RINA, rendendo possibili le ispezioni da remoto in un contesto di cooperazione tra i surveyor e gli esperti dell’azienda, l’ispettore nave, i costruttori di impianti e di macchinari e i tecnici. La piattaforma mostrerà la posizione e i dati di navigazione di intere flotte in tempo reale, consentendo alla società di classificazione di supportare gli armatori anche su navi non RINA. Infine, i dettagli sulla classe e sullo stato dei certificati consentiranno al team di esperti nella sala di controllo ad Atene di monitorare e provvedere tempestivamente alle necessità della nave pianificate o impreviste, ottimizzando le operazioni e riducendo i tempi di fermo per gli armatori.

Inserito nella piattaforma cloud-based, RINACube, il FOC è il mezzo con cui la società di classificazione offre agli armatori e agli operatori sia i servizi tradizionali (certificazione di classe e statutaria) sia quelli più innovativi, come gli strumenti di gestione delle prestazioni, della manutenzione predittiva e il “digital twin”, con supporto a 360 gradi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

La sala di controllo FOC sarà situata nell'ufficio RINA recentemente ampliato al Pireo.

Paolo Moretti, Amministratore Delegato di RINA Services ha dichiarato: “Siamo entrati pienamente nel futuro dello shipping. Le piattaforme per il monitoraggio e per l’analisi dei dati danno la possibilità di estrarre valore dalle informazioni e avere una più approfondita visione del business. Le società di classificazione navale stanno cambiando e la loro capacità offrire servizi ad alto valore aggiunto mirati all'efficienza, alla sicurezza e alla sostenibilità sarà di fondamentale importanza per l'intero settore. Questo è ciò a cui RINA punta, mettendo a disposizione degli armatori greci il Fleet Operating Center al Pireo, per supportare le decisioni strategiche e raggiungere l'eccellenza operativa".


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Armatori, Cantieri

ravenna / Capitaneria di porto, tre navi fermate in una sola settimana

Nel primo quadrimestre 61 mercantili controllate, 11 sono state trovate state trovate ...

Capitaneria di porto, tre navi fermate in una sola settimana

Nel primo quadrimestre 61 mercantili controllate, 11 sono state trovate state trovate ...

ravenna / Deceduto l'imprenditore Italo Caporossi, tra i fondatori del Roca

Titolare della Italmet, due mesi fa aveva perso la moglie Renata

Deceduto l'imprenditore Italo Caporossi, tra i fondatori del Roca

Titolare della Italmet, due mesi fa aveva perso la moglie Renata

ravenna / Nuova laurea sulla nautica. Mingozzi: «Può unire Ravenna e Forlì»

La ricerca tecnologica in ambito forlivese e il lavoro di tre Dipartimenti nel ravennate ...

Nuova laurea sulla nautica. Mingozzi: «Può unire Ravenna e Forlì»

La ricerca tecnologica in ambito forlivese e il lavoro di tre Dipartimenti nel ravennate ...

Interviste ed Eventi

interviste / Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

interviste / Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

interviste / Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

interviste / Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

interviste / Grilli (COMPAGNIA PORTUALE): “Traffici in crescita, stabilizzeremo nuovo personale in gennaio”

Grilli (COMPAGNIA PORTUALE): “Traffici in crescita, stabilizzeremo nuovo personale in gennaio”

Confartigianato RavennaOlympiaSpedizionieri internazionali RavennaSersItalmetNadepBperTCR SecomarCSRExportcoopSimapCNA partiAngopiFioreAgmarServizi tecnico-nauticiMacportMartini VittorioColumbia TranspostCassa di Risparmio di RavennaVianelloArco LavoriGrimaldiviamarCiclatSagemT&CConfcommercio RavennaTramacoCorship spaCasadei Ghinassicz lokoConsar RavennaLe Navi - SeawaysAcmarIntercontinentalFedepilotiCompagnia Portuale RavennaRomagna AcqueSfacs