sicurezza e cambiamento

Trasporti, Logistica

genova 18 maggio 2021

Nel primo trimestre i container del Tcr crescono del 12%

Si tratta della miglior performance all'interno di Contship Italia

18 maggio 2021 - genova - Nei primi tre mesi del 2021 i terminal portuali che fanno capo alla tedesca Eurokai hanno movimentato un traffico dei container pari a 3,13 milioni di teu, con una progressione del +17,3% sullo stesso periodo dello scorso anno che è stata generata dal rialzo del +16,8% del traffico movimentato nei porti tedeschi e soprattutto dal record di traffico movimentato dagli altri terminal nei porti esteri del gruppo ad eccezione di quelli nei porti italiani dove l'incremento è stato solo del +1,3%.

Complessivamente nel primo trimestre di quest'anno i terminal di Eurokai nei porti tedeschi, che sono gestiti attraverso la Eurogate, la joint venture 50:50 tra Eurokai e la connazionale BLG, hanno movimentato 2,09 milioni di teu rispetto a 1,79 milioni di teu nel corrispondente periodo del 2019, di cui 1,35 milioni di teu nel porto di Bremerhaven (+11,7%), 609mila teu nel porto di Amburgo (+27,6%) e 134mila teu nel porto di Wilhelmshaven (+26,9%).

I terminal del gruppo tedesco nei porti italiani, che sono operati attraverso Contship Italia, che è partecipata al 66,6% da Eurokai e al 33,4% da Eurogate, hanno movimentato 426mila teu (+1,3%), di cui 301mila teu movimentati dalla La Spezia Container Terminal (LSCT) nel porto di La Spezia (+6,0%), 80mila teu dalla Salerno Container Terminal (SCT) nel porto di Salerno (-17,3%) e 45mila teu dalla Terminal Container Ravenna (TCR) nel porto di Ravenna (+12%).

Negli altri terminal portuali del gruppo il traffico dei container ha raggiunto la quota record di 616mila teu (+33,9%), di cui 492mila teu movimentati nel porto marocchino di Tanger Med, con un aumento del +49,3% a cui ha dato un apporto essenziale il traffico movimentato dal nuovo terminal della Tanger Alliance entrato in funzione ad inizio anno, 92mila teu nel porto cipriota di Limassol (-3,7%), 23mila teu nel porto portoghese di Lisbona (+17,1%) e 8mila teu nel porto russo di Ust-Luga (-42,4%).

Eurokai prevede che i propri risultati per l'anno 2021 registreranno una sensibile crescita rispetto a quelli dello scorso anno grazie al rialzo di quelli generati da Eurogate, mentre per Contship Italia sono attesi risultati analoghi a quelli conseguiti nel 2020.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

Sinistra Candiano, partono i lavori

Scalo merci al via nel 2025. L'annuncio dell'assessore regionale Andrea Corsini

Sinistra Candiano, partono i lavori

Scalo merci al via nel 2025. L'annuncio dell'assessore regionale Andrea Corsini

ravenna / Conferenza Unificata, via libera al regolamento collegato alla Zls

Giorgio Guberti: «Una grande sfida per spingere la ripresa»

Conferenza Unificata, via libera al regolamento collegato alla Zls

Giorgio Guberti: «Una grande sfida per spingere la ripresa»

ravenna / CNA Fita: «Ci sono esigenze per le quali non si possono aspettare mesi»

Ne va della sicurezza per la circolazione stradale e del diritto di fare impres ...

CNA Fita: «Ci sono esigenze per le quali non si possono aspettare mesi»

Ne va della sicurezza per la circolazione stradale e del diritto di fare impres ...

Interviste ed Eventi

interviste / Cozza (Cisl): «Dal porto di Ravenna 1 miliardo annuo allo Stato Ma alla carenza di organico della Dogana non pensano»

Cozza (Cisl): «Dal porto di Ravenna 1 miliardo annuo allo Stato Ma alla carenza di organico della Dogana non pensano»

interviste / Cirilli (Petrokan) Secomar e Ambiente Mare nell'orbita Itelyum

Cirilli (Petrokan) Secomar e Ambiente Mare nell'orbita Itelyum

interviste / Rossi (AdSP) “Gli investitori attratti dalla strategicità del nostro porto. Acceleriamo sull’escavo”

Rossi (AdSP) “Gli investitori attratti dalla strategicità del nostro porto. Acceleriamo sull’escavo”

interviste / Export con il nuovo Terminal Container un ruolo di primo piano

Export con il nuovo Terminal Container un ruolo di primo piano

interviste / La coesione del cluster portuale supererà ogni difficoltà

La coesione del cluster portuale supererà ogni difficoltà

CNA partiConsar RavennaCorship spaGrimaldiSersdragaggiArco LavoriCiclatCasadei GhinassiSfacsExportcoopIntercontinentalAcmarServizi tecnico-nauticiTCR Martini VittorioItalmetCassa di Risparmio di RavennaSpedizionieri internazionali RavennaColumbia TranspostAgmarSagemConfartigianato RavennaCSRTramacoT&CdonelliNadepFedepilotiAngopiOlympiaBperMacportLe Navi RavennaConfcommercio RavennaviamarRomagna AcqueSecomarCompagnia Portuale RavennaFiore