ENI Cafè

Porti

ravenna 02 marzo 2022

Navi cariche di argilla bloccate in Ucraina

Preoccupazione per la sorte degli equipaggi. Container fermi al Tcr

02 marzo 2022 - ravenna - Sono diverse le navi cariche di argilla che il porto di Ravenna aspettava in partenza dall’Ucraina, ma che non arriveranno a causa dell’invasione russa.

Sitris Adriatica, ha due navi ferme nel porto fluviale di Nikolaev. “Abbiamo la Mv Bolten Itaki – spiega l’agente marittimo Ettore Zerbi - attualmente ormeggiata a Nikolaev (nella foto), città in cui sono entrati i carrarmati russi, e la Mv Banglar Samriddhi all'ancora nel stesso canale. Purtroppo il porto è stato evacuato e anche i servizi portuali (piloti rimorchiatori, ormeggiatori) sono giustamente scappati. Ciò che maggiormente ci preoccupa è l'incolumità degli equipaggi che presto si troveranno senza cibo e senza carburante”.

“Abbiamo una nave di argilla bloccata nel porto di Nika Tera che è stato chiuso” spiega Elio Martini della ‘Martini Vittorio’, casa di spedizioni e agenzia marittima. “Lavoriamo con l’Ucraina da tanto tempo e mai avrei pensato che la situazione sarebbe precipitata. Credo che ci vorrà molto tempo prima di ripristinare i porti e non so nemmeno quanto ce ne vorrà per riattivare i traffici, sempre che sia possibile”.

Il presidente del Tcr, Giannantonio Mingozzi, parla di una cinquantina di container persi dal terminal dall’inizio della crisi tra Russia e Ucraina, con una prospettiva di perdere almeno 400 contenitori.
Martedì una nave della Evergreen, che fa scalo al terminal Setramar, ha scaricato contenitori originariamente destinati ai porti russi.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Scontro treno-camion all'esterno del Terminal Container Ravenna LE FOTO

Quattro feriti. Viabilità in forte difficoltà

Scontro treno-camion all'esterno del Terminal Container Ravenna LE FOTO

Quattro feriti. Viabilità in forte difficoltà

ravenna / Nuove aree verdi per la sostenibilità del porto

L'Autorità di sistema portuale ha concluso una serie di interventi a Marina di Ravenna ...

Nuove aree verdi per la sostenibilità del porto

L'Autorità di sistema portuale ha concluso una serie di interventi a Marina di Ravenna ...

ravenna / Duecento uomini per sorvegliare sul "Mare Sicuro"

Mezzi e uomini saranno impegnati soprattutto nei periodi di maggior presenza di ...

Duecento uomini per sorvegliare sul "Mare Sicuro"

Mezzi e uomini saranno impegnati soprattutto nei periodi di maggior presenza di ...

Interviste ed Eventi

interviste / Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

interviste / Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

interviste / Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

interviste / Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

interviste / Grilli (COMPAGNIA PORTUALE): “Traffici in crescita, stabilizzeremo nuovo personale in gennaio”

Grilli (COMPAGNIA PORTUALE): “Traffici in crescita, stabilizzeremo nuovo personale in gennaio”

Servizi tecnico-nauticiConsar RavennaIntercontinentalNadepColumbia TranspostArco LavoriConfcommercio RavennaAgmarSpedizionieri internazionali RavennaCompagnia Portuale RavennaCasadei GhinassiAngopiCorship spaSimapT&CSagemSersMartini VittorioCiclatBperFioreSfacsTCR FedepilotiCNA partiCSRVianelloLe Navi - SeawaysviamarConfartigianato RavennaAcmarOlympiaGrimaldiRomagna AcqueExportcoopSecomarItalmetMacportCassa di Risparmio di Ravennacz lokoTramaco