Da energie diverse un

Porti

ravenna 16 novembre 2023

Attacco del Pd alla riforma dei porti: «Bocciate le nostre richieste»

Bakkali: «Dubbi sulla natura giuridica delle Autorità di sistema portuale e insufficiente la riformulazione delle misure di sostegno al lavoro portuale

16 novembre 2023 - ravenna - «In Commissione Trasporti alla Camera la maggioranza ha bocciato tante richieste fondamentali contenute nella risoluzione che come Partito Democratico abbiamo presentato in vista della riforma dei porti annunciata dal ministro Salvini». Lo dichiara la parlamentare ravennate Ouidad Bakkali.

«La risoluzione - aggiunge - metteva dei punti fermi importanti.
Un no chiaro a qualsiasi privatizzazione delle Autorità di Sistema Portuale o depotenziamento del ruolo pubblico nella governance, perché per noi i porti sono e restano asset strategici per lo Stato.
La formulazione della maggioranza, invece, lascia aperte diverse incognite sul controllo pubblico, che riteniamo in questo modo non venga garantito a sufficienza, aprendo spiragli a processi di trasformazione delle Adsp in società per azioni - come ha detto intervenendo proprio ieri un rappresentante della maggioranza – o di maggiore privatizzazione».

Per Bakkali, altri punti fondamentali erano la maggiore tutela del lavoro portuale e della sua sicurezza anche tramite il suo inserimento nella categoria dei lavori usuranti; l’importanza di accompagnare il sistema portuale verso la transizione ecologica, semplificando la normativa per attuare le comunità energetiche portuali; una regolamentazione dell’autoproduzione che tutelasse imprese e lavoratori da tendenze monopolistiche e concorrenza sleale. Infine, ma non meno importante, l’importanza di introdurre percorsi per la tutela e la promozione del lavoro femminile nei porti.

«La maggioranza - dice - ha bocciato queste richieste o su alcuni passaggi ha optato per l’ambiguità, come ad esempio per quanto riguarda la possibile privatizzazione dei porti italiani e sulla tutela del lavoro portuale, punti imprescindibili per il Partito Democratico e fondamentali per una città portuale come Ravenna».

Nelle prossime settimane, Bakkali inizierà «un percorso di ascolto e confronto con tutte le realtà che animano la portualità ravennate, per raccogliere i bisogni e le priorità del nostro territorio mentre l’iter della riforma prende sostanza».


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Pronto soccorso al porto, consiglio comunale unito

Chiede a sindaco e giunta di farsi parte attiva nei confronti dell'Autorità Portuale ...

Pronto soccorso al porto, consiglio comunale unito

Chiede a sindaco e giunta di farsi parte attiva nei confronti dell'Autorità Portuale ...

ravenna / Traffici. Leggero calo a maggio (-3%), il porto recupera la perdita dei mesi scorsi

Nei primi 5 mesi del 2024 ha movimentato complessivamente 10.433.105 tonnellate, ...

Traffici. Leggero calo a maggio (-3%), il porto recupera la perdita dei mesi scorsi

Nei primi 5 mesi del 2024 ha movimentato complessivamente 10.433.105 tonnellate, ...

ravenna / Corsini nominato nella Conferenza nazionale di coordinamento delle Adsp

Decisione assunta dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nel corso ...

Corsini nominato nella Conferenza nazionale di coordinamento delle Adsp

Decisione assunta dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nel corso ...

Interviste ed Eventi

interviste / Giornata del Mare. Maltese: «È un invito del mare a partecipare al suo grande gioco»

Giornata del Mare. Maltese: «È un invito del mare a partecipare al suo grande gioco»

interviste / Piano Regolatore del Porto. Modimar e Seacon si sono aggiudicate la gara

Piano Regolatore del Porto. Modimar e Seacon si sono aggiudicate la gara

interviste / Silvestroni (Roca). «Pitesai bocciato? Un sollievo»

Silvestroni (Roca). «Pitesai bocciato? Un sollievo»

interviste / Rossi (AdSP): «Rigassificatore, porto di Ravenna primo hub energetico del Mediterraneo»

Rossi (AdSP): «Rigassificatore, porto di Ravenna primo hub energetico del Mediterraneo»

interviste / Compagnia Portuale. Grilli: «2023, un anno impegnativo»

Compagnia Portuale. Grilli: «2023, un anno impegnativo»

CNA partiBperServizi tecnico-nauticiCorship spaMacportdonelliFioreviamarMartini VittorioSpedizionieri internazionali RavennaAcmarIntercontinentalColumbia TranspostConfcommercio RavennaNadepMSCSagemOlympiaConsar RavennaCiclatAngopiArco LavoriT&CdragaggiRomagna AcqueItalmetCompagnia Portuale RavennaConfartigianato RavennaCSRExportcoopRiparbelliCasadei GhinassiAgmarGrimaldiTramacoSfacsSersFedepilotiSecomarCassa di Risparmio di RavennaTCR