Da energie diverse un

Trasporti, Logistica

roma 04 marzo 2024

ZLS. Marta Farolfi (FdI): «Procedure alleggerite, nuove possibilità per la Romagna. Al porto la centralità che merita»

La senatrice e la parlamentare Alice Buonguerrieri sottolineano il lavoro svolto dal governo Meloni e dal ministro Fitto in particolare e il dialogo che, assieme al vice ministro Bignami, è stato portato avanti con le Camere di commercio

04 marzo 2024 - roma - «Grazie al lavoro svolto dal Governo Meloni e dal Ministro Fitto in particolare e al dialogo che, assieme al vice ministro Bignami è stato portato avanti con le Camere di commercio di Romagna e di Ferrara Ravenna, l’approvazione del dl PNRR finalmente permette di accedere a nuove possibilità destinate all’istituzione di una Zona Logistica Semplificata per la Romagna».
Questo il commento della senatrice Marta Farolfi (FdI), che aggiunge «questo risultato è frutto di un impegno prolungato e mira, non solo alla sburocratizzazione del territorio e alla riduzione dell'eccessiva complessità amministrativa, ma anche a restituire alle aree legate al porto di Ravenna la centralità e la competitività che meritano».

«Attraverso l’alleggerimento delle procedure - spiega - ora possiamo andare avanti con l'effettiva istituzione della ZLS. Questo obiettivo è volto a sostenere sempre di più il nostro territorio e a fornire all'Emilia-Romagna un ulteriore elemento destinato alla sua crescita e al suo sviluppo».

«Con l’approvazione del Dl Pnrr, e in particolare dell’articolo 12 comma 11, grazie all’azione del Governo Meloni e all’impegno del Ministro Fitto si aprono le porte all’istituzione della ZLS per la Romagna, con benefici evidenti per le zone che ricadono nelle aree di operatività del porto di Ravenna e del retroporto stesso. Un beneficio che si traduce in sgravi fiscali e importanti agevolazioni soprattutto burocratiche capaci di imprimere una significativa svolta a un territorio già sicuramente attrattivo e che, con questo intervento legislativo, si candida ad acquisire ulteriore competitività». Lo dichiara Alice Buonguerrieri, deputato di Fratelli d’Italia.

«La disposizione di fatto consente, raccogliendo le richieste formulate a un incontro con la Camera di commercio Ferrara e Ravenna e la Camera di commercio della Romagna Forlì Cesena e Rimini a cui ho accompagnato il viceministro Bignami, di istituire la ZLS in Romagna – argomenta il parlamentare di FdI – .Si tratta di un primo passo fondamentale che tuttavia, come già verificato durante un’interlocuzione con il Ministro Fitto, guarda alla Romagna non come a una delle beneficiarie di questo intervento, ma come riferimento essenziale dell’applicazione della norma. Ora si dovrà procedere a una predisposizione regolamentare che, nelle forme snelle individuate dal DL Pnrr approvato nei giorni scorsi dal Governo Meloni, consentirà di istituire la ZLS in tempi brevi».

A Farolfi e Buonguerrieri, si aggiunge la soddisfazione di Giorgio Guberti e Carlo Battistini, rispettivamente presidenti della Camera di commercio di Ferrara e Ravenna e della Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini.

«Accogliamo con soddisfazione - affermano - la notizia che nel Dl PNRR è stata inserita l’istituzione della Zona Logistica Semplificata per la Romagna, un passaggio epocale per la crescita infrastrutturale ed economica del territorio, in grado di arrecare benefici che vanno ben oltre il sistema logistico.

Le imprese che fanno parte della Zls, quelle già presenti o le nuove, beneficiano di una serie di facilitazioni, come semplificazioni, incentivi e sgravi fiscali, con ricadute positive per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale, gli investimenti e l’occupazione.

La Zona logistica semplificata fa perno sul porto di Ravenna, ma coinvolge le aree produttive e logistiche dell’intera Romagna. Per queste ragioni, già a novembre dello scorso anno, avevamo incontrato i rappresentanti del Governo per sollecitarne l’approvazione.

Si tratta di un provvedimento di fondamentale importanza per la ripresa della Romagna dopo le alluvioni dello scorso anno e per questo ringraziamo il Governo, in particolare l’on. Bignami e l’on. Buonguerrieri che ne hanno colto l’importanza, nonché le istituzioni locali e le forze economiche e sociali che hanno contribuito all’avvio del progetto.
Le due Camere rimangono impegnate a dare tutto il supporto necessario per definire i successivi provvedimenti attuativi».

Legacoop Romagna «accoglie con soddisfazione la notizia dell’istituzione della Zona Logistica Semplificata per la Romagna nel Decreto PNRR e coglie l’occasione per ringraziare tutte le forze politiche che si sono adoperate per questo risultato: in particolare il ministro Fitto, il sottosegretario Bignami e la parlamentare romagnola Buonguerrieri.

Finalmente si passa dalle parole ai fatti rispetto a un’operazione fondamentale per tutto il territorio, che rappresenta un’occasione di sviluppo e apre le porte a nuovi significativi investimenti.

 

La Zona Logistica Semplificata ha il proprio fulcro nel porto di Ravenna, ma riguarda tutte le aree produttive e logistiche romagnole, per le quali mette a disposizione una cospicua serie di sgravi fiscali e semplificazioni autorizzative. Si tratta di un’opportunità decisiva ai fini dello sviluppo economico e sociale dell’intero Paese.

Per questo motivo nei mesi scorsi Legacoop Romagna si era unita all’appello lanciato dai presidenti delle Camere di commercio di Ferrara e Ravenna e della Romagna, affinché la questione della ZLS — apparentemente bloccata — trovasse una rapida soluzione.

I cooperatori sono pronti per fare la loro parte nell’esecuzione del provvedimento e auspicano tempi brevi per la predisposizione delle forme regolamentari necessarie».

nella carta, i Comuni interessati


© copyright Porto Ravenna News

CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

shanghai / Il porto di Ravenna a Transport Logistic China. Dal 25 al 27 giugno 2024

Corsini: «Un punto di riferimento per il trasporto tra Cina ed Europa». Petrosino: ...

Il porto di Ravenna a Transport Logistic China. Dal 25 al 27 giugno 2024

Corsini: «Un punto di riferimento per il trasporto tra Cina ed Europa». Petrosino: ...

ravenna / Viglienzone festeggia i cent’anni di attività

La casa di spedizioni ha organizzato un evento riservato ai dipendenti a Palazzo ...

Viglienzone festeggia i cent’anni di attività

La casa di spedizioni ha organizzato un evento riservato ai dipendenti a Palazzo ...

ravenna / Alta velocità in Romagna. Confindustria: «Rinnovata l'attenzione su un'infrastruttura indispensabile»

Dopo le dichiarazioni del viceministro Bignami, il commento del presidente Bozzi: ...

Alta velocità in Romagna. Confindustria: «Rinnovata l'attenzione su un'infrastruttura indispensabile»

Dopo le dichiarazioni del viceministro Bignami, il commento del presidente Bozzi: ...

Interviste ed Eventi

interviste / Giornata del Mare. Maltese: «È un invito del mare a partecipare al suo grande gioco»

Giornata del Mare. Maltese: «È un invito del mare a partecipare al suo grande gioco»

interviste / Piano Regolatore del Porto. Modimar e Seacon si sono aggiudicate la gara

Piano Regolatore del Porto. Modimar e Seacon si sono aggiudicate la gara

interviste / Silvestroni (Roca). «Pitesai bocciato? Un sollievo»

Silvestroni (Roca). «Pitesai bocciato? Un sollievo»

interviste / Rossi (AdSP): «Rigassificatore, porto di Ravenna primo hub energetico del Mediterraneo»

Rossi (AdSP): «Rigassificatore, porto di Ravenna primo hub energetico del Mediterraneo»

interviste / Compagnia Portuale. Grilli: «2023, un anno impegnativo»

Compagnia Portuale. Grilli: «2023, un anno impegnativo»

Confcommercio RavennaCNA partiMacportSfacsConfartigianato RavennaCasadei GhinassiCorship spaColumbia TranspostTramacoAngopiItalmetTCR Consar RavennaRomagna AcqueLe Navi RavennaAcmarGrimaldiAgmarFedepilotiCiclatArco LavoriCSRServizi tecnico-nauticiSersdragaggiMartini VittorioExportcoopSagemCassa di Risparmio di RavennaviamarNadepT&CSecomarFioreBperSpedizionieri internazionali RavennaOlympiadonelliIntercontinentalCompagnia Portuale Ravenna