ENI Cafè

Armatori, Cantieri

roma 19 novembre 2020

"Recovery fund, grande attenzione del governo per lo shipping"

2 miliardi per i traghetti. Lo ha sottolineato Stefano Messina, presidente di Assarmatori, all'assemblea

19 novembre 2020 - roma - Il presidente di Assarmatori, Stefano Messina, ha aperto questa mattina l'assemblea in streaming dell'associazione, interrotta poi per problemi tecnici e rinviata.

"Sul recovery fund il settore dello shipping ha avuto una grande attenzione dal governo che ha riconosciuto il trasporto marittimo come un'infrastruttura essenziale. Stanziamenti degni di un vero e proprio piano Marshall per la flotta e ampliamento del regime del Registro internazionale navi rappresentano la grande doppia occasione per lo sviluppo del settore".

I numeri dicono che dei 209 miliardi totali che spetterebbero all'Italia, una grossa fetta va proprio al settore marittimo: 2 miliardi per rinnovare e rendere green le flotte dei traghetti che collegano le isole minori (500 milioni) e maggiori (1,5 miliardi), oltre 1 miliardo per lo sviluppo del cold ironing, l'elettrificazione delle banchine nei porti, e 3 miliardi per lo sviluppo della mobilità a idrogeno. Del resto il settore mette in pista 50 linee regolari per le isole minori e 24 per le isole maggiori e secondo una analisi affidata da Assarmatori a Nomisma, ogni euro investito nel trasporto marittimo ne genera altri 3 nell'economia nazionale e un posto di lavoro creato nello shipping ne attiva 4 nelle aree contigue.

Sul Registro internazionale italiano delle navi, Assarmatori, in contrasto con Confitarma, chiede che gli sgravi contributivi sul costo del lavoro siano allargati anche alle navi di armatori europei e battenti bandiere dell'Unione. "Oggi l'unica possibilità di crescita dell'occupazione marittima italiana è legata alla possibilità dei nostri marittimi di lavorare sulle navi armate dalle imprese europee e battenti bandiere dell'Unione - sottolinea Messina -. La Commissione Europea lo chiede e siamo convinti che questa modifica dell'impianto normativo porterà grandi sviluppi dell'occupazione".


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Armatori, Cantieri

ravenna / Capitaneria di porto, tre navi fermate in una sola settimana

Nel primo quadrimestre 61 mercantili controllate, 11 sono state trovate state trovate ...

Capitaneria di porto, tre navi fermate in una sola settimana

Nel primo quadrimestre 61 mercantili controllate, 11 sono state trovate state trovate ...

ravenna / Deceduto l'imprenditore Italo Caporossi, tra i fondatori del Roca

Titolare della Italmet, due mesi fa aveva perso la moglie Renata

Deceduto l'imprenditore Italo Caporossi, tra i fondatori del Roca

Titolare della Italmet, due mesi fa aveva perso la moglie Renata

ravenna / Nuova laurea sulla nautica. Mingozzi: «Può unire Ravenna e Forlì»

La ricerca tecnologica in ambito forlivese e il lavoro di tre Dipartimenti nel ravennate ...

Nuova laurea sulla nautica. Mingozzi: «Può unire Ravenna e Forlì»

La ricerca tecnologica in ambito forlivese e il lavoro di tre Dipartimenti nel ravennate ...

Interviste ed Eventi

interviste / Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

interviste / Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

interviste / Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

interviste / Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

interviste / Grimaldi: «Nave imponente e a zero emissioni in porto grazie a batterie al litio e pannelli solari»

Grimaldi: «Nave imponente e a zero emissioni in porto grazie a batterie al litio e pannelli solari»

viamarSersIntercontinentalNadepAngopiTCR Consar RavennaGrimaldiSimapFioreCSRSagemAgmarLe Navi - SeawaysCiclatAcmarCorship spaConfcommercio RavennaMartini VittorioCasadei GhinassiExportcoopdragaggiConfartigianato RavennaColumbia TranspostT&CMacportVianelloArco LavoriServizi tecnico-nauticiSpedizionieri internazionali Ravennacz lokoFedepilotiSecomarTramacoBperSfacsOlympiaCompagnia Portuale RavennaRomagna AcqueCassa di Risparmio di RavennaCNA partiItalmet