ENI Cafè

Trasporti, Logistica

roma 31 maggio 2021

Terminal croceristici e imprese portuali, servono i sostegni

Presa di posizione di Confindustria, Confetra, Assiterminal e Assologistica

31 maggio 2021 - roma - "Si tratta di aziende a capitale privato che operano in “concessione” dallo Stato, per le quali la questione della riduzione dei canoni in questa fase di crisi non è più rinviabile!
Confindustria, Confetra, Assiterminal e Assologistica chiedono pertanto al Parlamento di farsene carico in sede di conversione del DL Sostegni-bis e al Governo di sostenerne l’approvazione".
Si conclude con queste parole una dura presa di posizione di Confindustria, Confetra, Assiterminal e Assologistica che chiedono nuovamente interventi concreti per sostenere i terminal croceristici e le imprese portuali.

"Nel 2019 i passeggeri ed i crocieristi in Italia, prima destinazione per le crociere nel Mediterraneo, erano stati quasi 12 milioni, che hanno viaggiato su oltre 150 navi e hanno attraccato 4.850 volte in 39 porti e città crocieristiche. Nel 2020 questo settore - scrivono le quattro organizzazioni - si è completamente bloccato e nel 2021 non è ancora ripartito, con previsioni che rinviano ormai al 2022 la ripresa. Una perdita di 925 milioni di euro l’anno comprendente i fatturati di tutte le imprese terminalistiche che gestiscono terminal, stazioni marittime e servizi accessori e che negli ultimi anni avevano investito 460 milioni in dragaggi, rifacimenti di accosti e stazioni marittime, nuovi collegamenti e servizi di trasporto, da Messina a La Spezia, da Genova a Savona, Taranto, Salerno, Ravenna, Palermo".

Il mancato cambiamento di scenario nel 2021 e un accumulo già di 14 mesi di inattività e di azzeramento dei fatturati "pongono chiaramente l’esigenza di ridurre il pagamento delle imprese terminalistiche di centinaia di milioni l’anno di canoni concessori allo Stato, per limitare il rischio di chiusura a cui molte di esse sono esposte e le inevitabili ripercussioni negative in termini di occupazione diretta e indotta sul territorio in cui operano".

Vanno assolutamente adottate soluzioni per alleggerire in questa fase i costi delle imprese e che riguarda tutti i terminal portuali italiani, in particolare i terminal crociere e passeggeri e le imprese di lavoro temporaneo, con misure specifiche di sostegno come quelle adottate per il trasporto ferroviario, aereo, marittimo e, persino, degli ormeggiatori.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

ravenna / Marcegaglia: incontro azienda-sindacati, impegni per il coordinamento di sito sulla sicurezza

In conseguenza dell’infortunio mortale di Bujar Hysa

Marcegaglia: incontro azienda-sindacati, impegni per il coordinamento di sito sulla sicurezza

In conseguenza dell’infortunio mortale di Bujar Hysa

ravenna / "La Romagna si rilancia con l'Alta Velocità"

Iniziativa di Confindustria Romagna, l'assessore Corsini favorevole al Corridoio ...

"La Romagna si rilancia con l'Alta Velocità"

Iniziativa di Confindustria Romagna, l'assessore Corsini favorevole al Corridoio ...

ravenna / Terminal nord sbarca tre giganteschi generatori per Marcegaglia

Hanno collaborato Cooperativa portuale, lo spedizioniere Martini Vittorio e CTS ...

Terminal nord sbarca tre giganteschi generatori per Marcegaglia

Hanno collaborato Cooperativa portuale, lo spedizioniere Martini Vittorio e CTS ...

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

BperExportcoopConfcommercio RavennaAngopiTramacoGRIMALDICorship spaCNA ImpreseLe Navi - SeawaysSpedizionieri internazionali RavennaConsar RavennaCasadei GhinassiRomagna AcqueIntercontinentalTCR FioreAgmarConfartigianato RavennaSfacsMartini VittorioSecomarSimapAcmarCassa di Risparmio di RavennaT&CambienteSersCNA RavennaMacportcz lokoNadepviamarServizi tecnico-nauticiCompagnia Portuale RavennaColumbia TranspostCSRCiclat