Garanti Regionali ER 2ENI Cafè

Trasporti, Logistica

roma 31 maggio 2021

Terminal croceristici e imprese portuali, servono i sostegni

Presa di posizione di Confindustria, Confetra, Assiterminal e Assologistica

31 maggio 2021 - roma - "Si tratta di aziende a capitale privato che operano in “concessione” dallo Stato, per le quali la questione della riduzione dei canoni in questa fase di crisi non è più rinviabile!
Confindustria, Confetra, Assiterminal e Assologistica chiedono pertanto al Parlamento di farsene carico in sede di conversione del DL Sostegni-bis e al Governo di sostenerne l’approvazione".
Si conclude con queste parole una dura presa di posizione di Confindustria, Confetra, Assiterminal e Assologistica che chiedono nuovamente interventi concreti per sostenere i terminal croceristici e le imprese portuali.

"Nel 2019 i passeggeri ed i crocieristi in Italia, prima destinazione per le crociere nel Mediterraneo, erano stati quasi 12 milioni, che hanno viaggiato su oltre 150 navi e hanno attraccato 4.850 volte in 39 porti e città crocieristiche. Nel 2020 questo settore - scrivono le quattro organizzazioni - si è completamente bloccato e nel 2021 non è ancora ripartito, con previsioni che rinviano ormai al 2022 la ripresa. Una perdita di 925 milioni di euro l’anno comprendente i fatturati di tutte le imprese terminalistiche che gestiscono terminal, stazioni marittime e servizi accessori e che negli ultimi anni avevano investito 460 milioni in dragaggi, rifacimenti di accosti e stazioni marittime, nuovi collegamenti e servizi di trasporto, da Messina a La Spezia, da Genova a Savona, Taranto, Salerno, Ravenna, Palermo".

Il mancato cambiamento di scenario nel 2021 e un accumulo già di 14 mesi di inattività e di azzeramento dei fatturati "pongono chiaramente l’esigenza di ridurre il pagamento delle imprese terminalistiche di centinaia di milioni l’anno di canoni concessori allo Stato, per limitare il rischio di chiusura a cui molte di esse sono esposte e le inevitabili ripercussioni negative in termini di occupazione diretta e indotta sul territorio in cui operano".

Vanno assolutamente adottate soluzioni per alleggerire in questa fase i costi delle imprese e che riguarda tutti i terminal portuali italiani, in particolare i terminal crociere e passeggeri e le imprese di lavoro temporaneo, con misure specifiche di sostegno come quelle adottate per il trasporto ferroviario, aereo, marittimo e, persino, degli ormeggiatori.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

roma / Ora il software per rilanciare la logistica nazionale

Il ministro Giovannini ha concluso i lavori di Agorà

Ora il software per rilanciare la logistica nazionale

Il ministro Giovannini ha concluso i lavori di Agorà

ravenna / Cna Fita: "Calmierare i costi del carburante"

In un anno previsto un aumento complessivo di 7500 euro. Interventi di Vaccarino, ...

Cna Fita: "Calmierare i costi del carburante"

In un anno previsto un aumento complessivo di 7500 euro. Interventi di Vaccarino, ...

roma / La logistica italiana si ritrova ad Agrorà per parlare di Pnrr e futuro

L'incontro promosso da Confetra in programma a Roma il 16 novembre

La logistica italiana si ritrova ad Agrorà per parlare di Pnrr e futuro

L'incontro promosso da Confetra in programma a Roma il 16 novembre

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Columbia TranspostLe Navi - SeawaysT&CCompagnia Portuale RavennaSpedizionieri internazionali RavennaRomagna AcqueServizi tecnico-nauticicz lokoCNA RavennaSimapviamarConfcommercio RavennaItalmetSagemConfartigianato RavennaCassa di Risparmio di RavennaCiclatCasadei GhinassiCNA ImpreseMartini VittorioAcmarSersMacportAngopiVianelloFioreFedepilotiTCR SfacsGrimaldiCorship spaIntercontinentalOlympiaArco LavoriConsar RavennaTramacoBperCSRAgmarNadepSecomarExportcoop